Interfono per moto, perché è un ‘salva-vita’

Oltre ad essere vietato dalla legge parlare col telefonino all’orecchio, è provato che questi comportamenti scorretti e irresponsabili sono spesso causa di incidenti che possono rivelarsi fatali. Tenere entrambe le mani ben salde sul manubrio della moto e gli occhi sulla strada quando si guida è, pertanto, fondamentale per la sicurezza propria e altrui. Questi sistemi interfoni moto Bluetooth servono proprio a questo, permettendo di rimanere in contatto con la famiglia e gli amici, anche alla guida, ma senza mettere a repentaglio la propria incolumità, del passeggero ove presente e quella di altri che si trovano casualmente a passare di lì in quel momento. Poiché questi sistemi sono integrati nel casco dove vengono alloggiati all’interno della calotta, è possibile impostare una varietà di funzioni come la navigazione GPS, i comandi  vocali e molto altro, utilizzando semplici impostazioni audio, un’opzione che rispetta la sicurezza del guidatore e di chi gli gravita attorno.

Possiamo affermare, senza tema di smentita, che un interfono moto Bluetooth riduce al minimo la distrazione su strada ed è l’unico modo,  sicuro ed economico, per poter rimanere in contatto con amici, familiari, colleghi di lavoro potendo, al tempo stesso, restare aggiornati sulle previsioni meteo e le notizie sul traffico. Ma non tutti gli interfoni moto offrono performance affidabili. Alcuni, infatti, rappresentano le mele marce del mercato non sempre facilmente individuabili nel folto ‘frutteto’ delle offerte. Esistono, infatti, anche interfoni di mediocre qualità che offrono una ricezione scadente e altoparlanti incorporati di pessima qualità che inquinano le conversazioni rendendole incomprensibili e danno segnalazioni non sempre attendibili sul traffico o altri parametri di interesse per il conducente.

Come riuscire ad individuare, fra i tanti, l’interfono giusto? Il mercato offre una carrellata di articoli molto assortita e variegata, ma informandosi anche sommariamente e mettendo a confronto i prodotti dei vari brand si riuscirà almeno a farsi un’idea di base, la rete con i pareri postati dai consumatori e con i tanti tutorial e portali tematici farà il resto. Se, poi, avete un amico che va in moto potrete sempre chiedergli un consiglio, così come all’esercente di prodotti per le due ruote, in modo da avere il quadro della situazione di mercato e dei migliori top di gamma in circolazione, elencati in questa pagina di info e offerte sugli interfoni per moto.